About

This is an example of a WordPress page, you could edit this to put information about yourself or your site so readers know where you are coming from. You can create as many pages like this one or sub-pages as you like and manage all of your content inside of WordPress.

Annunci

43 pensieri su “About

  1. Salve
    Vi scrivo solo per farvi complementi, e il migliore sito su formula 1 che ho trovato in anni, sono davvero contento, come amante della tecnica (ovviamente tifoso di Lotus, ma quella vera, non questi due pagliaci)aspetto con ansia ogni nuovo articolo.
    Vi saluto,espero continuate aportando tante belle cose
    Gabriel

    PS: scusate il mio italiano

  2. Ciao, noto con molto piacere che il tuo è un lavoro magnifico.
    sto cercando collaboratori per il mio portale http://www.campaniakarting.it , se sei interessato contattami.
    Complimenti ancora e buon prosieguo

  3. Salve,
    anche io volevo ringraziarvi per questo sito utilissimo per gli approfondimenti sull’aerodinamica ,cosa che manca negli altri siti e che fa di questo blog uno tra i migliori 5 in Italia.
    Dato che vedo che siete molto ferrati sul tema della downforce ,effetto venturi ,doppio diffusore ,muso alto etc…volevo porvi una domanda su un sistema che aumenterebbe la precisione dell’avantreno che ho “inventato”o meglio solo ideato mentalmente e fatto qualche schizzo .
    Questa invenzione riguarderebbe l’ala anteriore:se in quest’ala mettessimo una ventola parallela al manto del circuito (che ruota grazie all’aria che colpisce il muso)girerebbe con un’alta frequenza ,teoricamente se da una parte la ventola “spinge”l’aria,allora da quella opposta dovrebbe”succhiarla”,quindi se facciamo coincidere la parte che”risucchia “l’aria con il terreno ,il muso dovrebbe abbassarsi o almeno creare un vuoto che aumenterebbe il carico deportante all’ala anteriore.
    Potrebbe funzionare la mia idea?Attendo con ansia una risposta

    p.s.volevo darvi solo un consiglio ,perchè solo dopo 2 anni che seguo la f1 anche su internet vi ho trovato ,credo che il vostro sito debba farsi più pubblicità o avere una maggiore visibilità su internet

    • Ciao Thomas, ti ringrazio pure dei complimenti per il blog (dammi pure del TU… ). Ho deciso di scrivere qualcosa sul blog perché ho notato che in Italia c’è una grossa carenza in campo aerodinamico. Il blog è difficile da pubblicizzare. Comunque io scrivo anche per motorinside (www.motorinside.it) e curo una rubrica intitolata Insidetech. Il progetto è nuovo in quanto partito da Gennaio 2011. Puoi, inoltre, sentire i miei commenti su una radio internet indipendente che commenta le libere, qualifiche e gara di tutti i gp della stagione di Formula 1(http://www.livestream.com/if1_radio).
      Il concetto che mi hai espresso è valido teoricamente e sono sicuro che se messo su una vettura darebbe i suoi effetti incollando la macchina al suolo. Lo stesso concetto che tu hai elencato, è stato introdotto sulla Brabham BT46B progettata da Gordon Murray, ma è stato reso illegale dopo solo un gran premio. Mettere una ventola anche all’avantreno è illegale in quanto il regolamento tecnico dice:
      « Se un dispositivo mobile ha un effetto aerodinamico sulla vettura, è regolare a patto che la sua funzione primaria sia diversa. »
      Sarebbe difficile spiegare alla Federazione che il ventolone posto sull’avantreno abbia una funziona primaria diversa da quella aerodinamica.
      Ecco perché nessuno, fin ora, ha introdotto una cosa del genere in Formula 1.

  4. ciao,
    innanzitutto volevo congratularmi per il tuo impegno per questo sport,motorinside è molto bello e utile.
    Per quanto riguarda la “mia” novità tecnica, da una parte sono contento perchè è una idea che funziona ,ma anche un pò dispiaciuto perchè è fuori norma.Credo che l’episodio della Brabham a cui ti stai riferendo sia quello avvenuto durante il gp del canada con la ventola dietro alla macchina per avere un effetto venturi “forzato”.Io credevo che la ventola si muovesse da sola e non grazie all’aria che la colpiva come nel mio “progetto”.
    Inoltre sono testardo e voglio proporti due altre soluzioni tecniche:
    1)gli scarichi:credo che gli scarichi si potrebbero far uscire dalla vettura ,portarli alla coda e inclinarli verso l’alto,cosicchè l’effetto “rinculo”della espuslsione possa spingere in basso il retrotreno ,creando carico al posteriore.
    2)il buco sul musetto:qui mi rifaccio al musetto della ferrari del 2008,ma al contrario,cioè vorrei collegare il buco sul muso a un tubo che lo porti fino a fine vettura per “soffiare”sul diffusore aumentando così sempre il solito carico deportante alla coda della vettura.

    spero che le mie idee funzionino ,ti ringrazio anticipatamente per la risposta

  5. Ciao,
    ho trovato il tuo blog e ne sono rimasto piacevolmente colpito: è davvero ben fatto.

    Ho recentemente aperto un forum di F1 con un gruppo di appassionati in materia (ma soprattutto preparati).

    Mi piacerebbe che ci facessi un salto. Il sito è: http://www.passioneF1.it

    Mi raccomando, vedi che ci conto 😉

  6. ehi, vedi che io ancora ti aspetto sul forum.

    Magari ci lasci un tuo pronostico per la gara di domenica 😉

  7. Buongiorno,
    Le faccio i complimenti per il sito, è fantastico!
    Sono molto appassionato di F1 da più di 20 anni e nonostante non abbia un background ingegneristico, sono molto interessato alle novità/particolari tecnici delle monoposto.
    Ho letto riguardo al soffiaggio degli scarichi Red Bull sotto il profilo estrattore e riguardo alla soluzione Lotus-Renault. Nei due casi mi pare di capire che alla base sia possibile grazie alla mappatura del motore Renault che permette di garantire un flusso continuo dei gas di scarico (anche in fase di rilascio). Come stanno realmente reagendo Ferrari, McLaren e Mercedes (con motori Mercedes)? Hanno o avranno la possibilità di studiare una mappatura simile? Penso sia la parte fondamentale per permettere di recuperare “carico” dall’estrattore considerando il fatto che debba essere sempre bilanciato (anche quando il motore è in fase di rilascio…)
    La ringrazio anticipatamente per la Sua gentile risposta.
    Cordiali Saluti
    Gabriele79

    • Da quello che so ci stanno lavorando già dall’anno scorso ma non sono ancora riusciti ad avere gli stessi benefici che il motore Renault riesce a dare. Pensa che in queste prime tre gare, per questa particolare mappatura del motore, il Renaul sta consumando il 10% in più di benzina rispetto ad una configurazione normale. Quindi bisogna trovare il compromesso ideale perchè imbarcare anche 10 kg di benzina in più rispetto ai rivali si possono avere rallentamenti anche di 3 decimi al giro. Quindi la soluzione ideale, ccome ripeto, è trovare il giusto compromesso tra efficienza aerodinamica dovuta agli scarichi e consumo di combustibile.

  8. Ti ringrazio per la pronta risposta!

  9. Salve

    finalmente un sito competente e tecnico sulla formula 1!
    dopo estenuante ricerca su internet ho trovato cio che cercavo..

    complimenti e un saluto!

  10. complimenti per il sito…finalmente un’alternativa a Scarbsf1’s Blog

  11. Salve
    finalmente un sito dove si parla di tecnica in modo chiaro e completo…..complimenti vivissimi

    un saluto

  12. Buongiorno Cristiano,
    ti scrivo per avere un tuo punto di vista.
    In queste settimane c’e’ in atto la grande rivoluzione per quanto riguarda le limitazioni su scarichi soffiati e mappature delle centraline motori. Indubbiamente limiterà la prestazioni di RB specialmente in qualifica, ma in realtà non si è più parlato di altri due punti di forza (o ritenuti tali dai concorrenti….) come l’assetto picchiato sull’anteriore e ali flessibili anteriori.
    I team come Ferrari, McLaren e Mercedes hanno avuto sviluppi in questo senso?
    Fermo restando che questi particolari penso possano funzionare bene se sono inseriti in un pacchetto areodinamico che li “valorizzi”, in ogni caso sono soluzioni molto interessanti.
    Ultimamente però non ne ho più sentito parlare come qualche mese fà…….
    Ti ringrazio in anticipo per la risposta
    Cordiali saluti
    Gabriele

    • Ciao Gabriele, ormai da tempo non si parla più di alettone anteriore mobile e assetto picchiato. Sicuramente Ferrari e McLaren ci staranno lavorando ma non sono ancora riusciti a trovare una soluzione ottimale. Per la Ferrari attendiamo Silvestrone in quanto, a detta di Pat Fry, verranno introdotte novità sostanziali sulla macchina. Attendiamo…

  13. faccio i miei complimenti al blog!!!
    bellissimo!

  14. Siete davvero i migliori in tutto.

    Continuate così …. la qualità è la miglior pubblicità!

    • Mi fanno piacere i complimenti. Purtroppo il blog lo gestisco da solo ed e’ per questo che scrivo solo un paio di volte a settimana. Spero continuerai a seguirmi

  15. Volevo associarmi a quanto riportato sopra… Veramente complimenti per la qualità degli articoli tecnici riportati. Inoltre grazie mille per la descrizione della presa d’aria NACA, era da molto che cercavo qualcosa sul suo funzionamento.
    CIao

  16. Guarda questo video a proposito di doppio diffusore!!
    Ma non era vietato quest’anno
    Complimenti per il sito e la competenza
    Armando

    • Sicuramente Newey ha sfruttato un “buco” del regolamento per realizzare questo stupendo diffusore. Sono gli altri progettisti che “dormono”. Lo si sapeva fin dall’inizio della stagione che in quella zona era possibile creare dei “buchi” sul fondo per garantire una maggiore portata d’aria all’estrattore. Maggior portata d’aria ricordiamoci che vuol dire anche maggior deportanza generata.

  17. Devo fare i miei più sinceri complimenti a questo blog!! E’ da un pò che lo seguo e devo dire che è fantastico! COMPLIMENTI! Tecnico e dettagliato come piace a noi appassionati di F1…

  18. Ciao Cristiano
    volevo sapere come mai alla Red-bull sono state concesse cosi’ tante deroghe nella costruzione della macchina (batterie kers, fori, sfoghi, scalino fondo piatto, ecc.) e come mai le altre scuderie non hanno fatto reclamo o puntare i piedi in federazione.
    Le regole non sono uguali per tutti? la scusa dell’affidabilita’ non regge!

    ancora complimenti!

  19. Complimenti per il blog,

    ti volevo chiedere se ci sono indiscrezioni sulla Red Bull RB8 visto che Newey ha detto che sarà rivoluzionaria……Per la cronaca l’ha detto anche Tombazis della Ferrari del prossimo anno, ma purtroppo fa molta meno impressione a sua affermazione!!

    Grazie per il tuo lavoro e ancora complimenti!!

    • Dalle notizie che so, la Rb8 sarà un evoluzione della RB5 del 2009. Tutto questo perchè sia la RB6 che la RB7 sono state sviluppate massimizzando il concetto aerodinamico degli scarichi soffianti nel diffusore e scarichi soffianti in rilascio. La RB5 invece era nata con gli scarichi alti e senza il concetto di doppio diffusore. Quindi la base di partenza sarà la monoposto del 2009. Per ora si sa soltanto questo. Appena avrò altre informazioni le scriverò sicuramente sul blog.

  20. ciao, da traduttrice mi è molto utile il tuo blog! esiste uno strumento di ricerca terminologica che mi permetta di trovare il vocabolo che cerco in tutti i tuoi articoli dove viene menzionato? grazie

  21. Ciao Crisitano,

    mi potresti aiutare con un dato…..non ricordo se c’è un riferimento per quanto riguarda l’inclinazione dell’ alettone mobile. Il DRS ha limiti di inclinazione rispetto ad un piano di riferimento?

    Grazie! Buon anno!

    Gabriele

    • Ciao Gabriele, ti ho mandato sulla tua casella di posta elettronica un disegno che potrebbe aiutarti a risolvere il quesito che mi hai posto.fammi sapere se ti e’ sufficiente sentiamo domani per gli auguri.

  22. Qualche news sulle macchine nuove???

    • sto raccogliendo delle informazioni. So soltanto che in Ferrari, Rory Byrne sta lavorando insieme ad altri tecnici sul fondo della vettura. So anche che dall’abolizione degli scarichi soffiati la Ferrari perderà circa 4 decimi al giro mentre per la Red Bull si stima una perdita di 7 decimi e per la McLaren di circa 1 s. Calcolando che la Ferrari era di circa 7 decimi più lenta della Red Bull, il nuovo progetto della vettura 2012 per la Rossa dovrà avere un incremento prestazionale di oltre mezzo secondo.

  23. Ciao,
    complimenti per il Blog…!!

    Ho visto che hai deciso di cambiare piattaforma…nel nuovo blog verranno abilitati gli RSS?
    Sono decisamente comodi 🙂

    Grazie mille
    Saluti

  24. Ciao Cristiano,

    ottimo up-grade al sito!

    Quando mesi fà avevo lodato il lavoro dei tecnici Lotus-Renault per gli scarichi a centro macchina, non mi sbagliavo……. Ottima scuola e un buon ambiente dove andare a “fare la spesa” di tecnici! L’unica pecca semmai è stata solo la mancanza di una interpretazione del regolamento estrema…….che non è detto che debba competere ad un tecnico areodinamico.
    Spero vivamente che “l’inglesizzazione” della Ferrari in questo ambito sia fatta nella direzione giusta (ovvero considerare solo la Mclaren….).
    Forse Pat Fry avrebbe potuto anche andare a caccia di qualche tecnico di spicco anche ad Estone……
    La Mercedes pare stia già sfruttando le buone idee di Bob Bell, ex direttore tecnico di Lotus-Renault, giusto appunto.

    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...